Italia! Italia!

Un pò ci dispiace: Mino Reitano (a suo modo) era un vero artista; sicuramente più artista di tanti altri che girano adesso per radio, che non sanno neanche dove sta di casa la musica.
Una prece.

Annunci

Questione di Comunicazione

Scusate ma qui si fa della Demagogia, ma gratuita e pesante.
Cosa significa secondo voi “Classe di Inserimento”?
Proviamo a fare un esempio per cercare una spiegazione: io bambino Pakistano di sei anni (preso a caso tra le migliaia di bimbi stranieri nel nostro paese) non parlo italiano, non capisco l’italiano.
Sono Pakistano, parlo pakistano, capisco il Pakistano. Potrebbe essere diversamente?
I miei genitori sono Pakistani, parlano Pakistano, vivo in Italia, ma resto comunque di cultura Pakistana.
Ora mi mandano a scuola, in prima elementare.
Devo imparare a leggere ed a scrivere in italiano (cheddè?!).
Ne convenite che per me (che parlo e capisco solo il Pakistano) è più divertente guardare il cielo azzurro fuori dalla finestra? Non capisco nulla di quello che quella signora là, dietro a quel tavolone, sta dicendo. Parla una lingua sconosciuta. Che noia!

Classe di Inserimento: luogo in cui si aiuta lo straniero (ossia colui che viene da un’altra nazione), a capire cosa vuol dire “italiano”.
Dove sta il Razzismo? Dov’è sta la discriminazione? E’ solo il riconoscimento di una diversità di origini.
I bimbi (dotati per natura di capacità di apprendimento straordinarie) si integrerebbero molto più velocemente se conoscessero quanto meno i “termini” della questione.

Visto che il nostro paese non lo definirei proprio un paese poliglotta (sono davvero pochi gli italiani che conoscono una seconda lingua), direi che queste strumentalizzazioni sono inutili e fuori luogo.

Furie Rosse

Furie Rossa

A testa alta mica tanto.
Abbiamo passato 2 settimane d’inferno…..
Una squadra piegata dalla fatica, fuori forma, senza idee, senza un attacco degno.
Siamo usciti a testa alta?
Mah….
E adesso della scorta di nutella che ne facciamo?

Eine kleine Nachtmusik

Non so voi, ma la diretta su ZDF passava solo la telecronaca in teutonico stretto: tutto sommato piacevole.
E i nostri, quelli della Rai, con a capo il commento tecnico di Salvatore Bagni, come si sono comportati?
Mi sa che è andata meglio a me…
Così a naso.

In Vino Veritas

Sarà stato l’alcool….
L’Euforia della Vittoria….
Il delirio di Onnipotenza (forse)….
Ma al termine della serata (magica), in uno scellerato brindisi finale, a gran voce si è urlato: “Bleu, Adieu!!“.
E Potevamo rimanere molto, ma molto, offesi….

Tifosi in Trasferta

Trasferta lavorativa in Germania, proprio oggi, che c’è il Big Match.
Rassicurazioni arrivano dall’alto, però.
Il mio Capo:
Questa sera ho prenotato al Ristornate Italiano….
Il Proprietario mi ha detto che fanno vedere la partita…..
Però mi ha anche detto che c’è un tavolo prenotato per 15….
…15 Francesi!!
“.

Mi sa che stasera ci scappa la rissa.

Per Info

Navigare informati.

L’Italia passa se:

  1. Batte la Francia e l’Olanda vince con la Romania. Passano Olanda (9) e Italia (4).
  2. Batte la Francia e l’Olanda pareggia con la Romania. Passano Olanda (7) e Italia (4).
  3. Pareggia con gol contro la Francia e l’Olanda batte la Romania. Passano Olanda (9) e Italia (2) per il maggior numero di gol nella classifica avulsa.
  4. Pareggia 0-0 con la Francia e la Romania perde 3-0 con l’Olanda. Passano Olanda (9) e Italia (2) grazie al miglior coefficiente Uefa rispetto alla Romania.

A voi il “Biscotto“.

Capri Espiatori

C’è chi, per la batosta di Lunedì, se l’è presa (addirittura) con il “povero” cuoco Campione del Mondo; sì, quello della Nutella.
Bé se fossi in lui (nel cuoco, intendo) aumenterei la dose di Barattoli di glassa marrone per giocatore, constatato il vistoso calo ipoglicemico dopo i primi 15 minuti di partita.

Notte Arancione

E dunque la Cabala ha avuto la sua giornata nera.
La Rai si è confermata non avere particolare acume nello scegliere i commentatori tecnici: Salvatore Bagni è a dir poco sconcertante, non fa altro che ripetere che “Noi siamo più bravi“, che “Noi siamo tecnicamente superiori“, che “Noi….“, quando pigli tre scoppole così, incassi e porti a casa, e basta (Buffon docet).

L’Italia dei “Campioni del Mondo” si è trovata a giocare una partita a corto di fiato, perché a voglia a dire che “La Formazione era sbagliata….“, che “Il Centrocampo era poco incisivo….“, che “L’attacco era praticamente nullo…“, quando le gambe non seguono la testa, quando vedi il pallone passare e prima che tu muova un tendine è già passato un treno arancione che te lo ha portato via, in gergo si dice che uno è “alle cozze” e non ci sono giustificazioni che tengano.
No, dico un tiro dopo 60 minuti è davvero poco per una squadra che è detentrice del titolo mondiale.
Da domani si cambia!
E staremo a vedere.