Bacillus Rossius

Se qualcuno ruba un fiore per te … “, recitava un celeberrimo spot televisivo.

Però, il fiore non l’ho rubato, l’ho comprato (nello specifico una rosa purpurea, che sicuramente non era nemmeno del Cairo) e il Pakistano che me l’ha venduta (a carissimo prezzo da gioielliere) ha provveduto ad “agghindarmela” al meglio pensando che fosse per la mia innamorata.

Ed invece il vegetale colorato si è prestato unicamente per mere esigenze vitali, per alimentare un esemplare di “Insetto stecco” che Tommaso ha portato a casa, di turno nel “Tour” degli alunni della classe 5^ D.

Nello specifico gli insetti erano due.
Statici.
Marroni.
Famelici.
Hanno gradito la rosa: valeva il prezzo pagato.