La posta del Cuore

Un pomeriggio in questura.
Moicani e Scafisti si accalcano sul vetro dello sportello informazioni: di là due superpiedi quasi piatti che faticano a star dietro alle richieste in dialetti sconosciuti.
Il “Turn-O-Matic” non snocciola numeri: la calca si accalca ancora più accalcante.
Il clima è tropicale, l’odore pure.
In mezzo alla torma, ci sono anche residenti nei confini Italici, anche loro accalcati, con il numerino in mano, ma senza spingere.

All’interno di un Box-Acquario, un appuntato è intento a scrivere, davanti ad un monitor 10” e sembra raccogliere più informazioni possibili sull’accaduto: la signora Maria ha perso la Carta d’Identità, o gliel’hanno sottratta, o l’ha dimenticata non si sa dove, insomma non è ben chiara la dinamica, ma l’appuntato scrive, impassibile, muove velocemente le sue dita affusolate, come se fosse un pianista, ogni tanto qualche: “Attenda un attimo!” e via, verso nuove frontiere inesplorate della dattilografia informatica: Ticche, Tacche, Tacchete, Ticchete.
Qualche movimento furtivo del Mouse, videata che cambia, colori che si mescolano sul suo volto lucido.
E di nuovo il fiume di parole e di lettere.

Dopo pochi minuti l’Appuntato ridestatosi dalla “Trans agonistica” guarda la Signora Maria e domanda:”Dicevamo dell’Autovettura?”.
“Guardi che era la Carta d’Identità, non la macchina”.

E si ricomincia: la Signora Maria riprende da capo tutta la Storia e l’appuntato riprende la sua febbricitante battitura divincolandosi, con maestria, tra FaceBook e Chat.

3 risposte a “La posta del Cuore

  1. Eh sì, Zora… quando l’umanità si accalca in quei luoghi, il clima diventa esotico e per me spesso insopportabile.🙂 … come è stato insopportabile, per quanto mi riguarda, il continuo essere distratto del funzionario dal redigere il verbale, quando nel 2000 mi hanno rubato il portafogli e per mezza pagina di verbale sono stato in Questura più di un’ora…:-/

Se Vuoi puoi dire la tua ...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...