Recite Natalizie

Eccoci.
E’ giunto il momento: ammazziamoci con i racconti e le poesiole natalizie, le canzoncine imbiancate e i Buffet ai canditi e uvette.
Nella Folla: accaldati e assiepati, su trespoli, per immortalare fuggevoli momenti.

“Signora, se si mette lì, NON vedo!”.
“Signora, mi sta pestando il piede!”.
“Signora, ma si calmi, non si agiti, non si ecciti!”.
“Signora, mi ha tirato una gomitata in un occhio!”.
“Signora, non può lasciare la tartina morsicata in mezzo alle altre!”.
“Signora, la COCA-COLA … NON a canna!”.
“Signora, ha fatto il ruttino?”.
“Signora …”.

Ma quanta pazienza ci vuole in certe occasioni!?

10 risposte a “Recite Natalizie

  1. Più che ammazziamoci, direi “ammazziamoli”!
    Ed in più oggi ho avuto il pranzo natalizio aziendale.
    Non bastasse, la sera il catechismo per i genitori dei ragazzi cresimandi.
    Comunque contro la maleducazione puoi fare ben poco, mi spiace.
    Ciao

    Kikkakonekka

Se Vuoi puoi dire la tua ...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...