Quelli della Briscola – 16

Punteggi: Zorapide +8; L’Onnivoro +4; Il Caricatore 0; Darietti –5; Ing. della Briscola -7.

Vince Zorapide: Alleluia! Alleluia!
L’Ing. della Briscola perde miseramente la partita e la faccia (commettendo grossolani errori che lo hanno portato a rischiare più volte ad essere linciato dalla folla inferocita): Alleluia! Alleluia!
L’Onnivoro finalmente positivo dopo mesi e mesi di inedia, rischia anche di vincere la serata, ma perché strafare e procurarsi un’indigestione? Con calma c’è il tempo per un buon recupero, chi ben incomincia è a metà dell’opera, si dice, e lui ci è sembrato sulla via della guarigione: Alleluia! Alleluia!
Il Caricatore è nullo, gioca la sua partita a nascondino, si nasconde dietro alle carte, scruta, guarda, ma non cava un ragno dal buco, unico momento di ribalta quando tira fuori un astruso ragionamento sul numero 137 (costante di struttura, qualcosa che ha a che fare con elettroni e fotoni e poi si tira in ballo Heisenberg e poi …. sonno profondo, coma profondo) prima di chiamare l’ennesimo “Passo” della serata: Alleluia! Alleluia!
Il Darietti si addormenta sul più bello e si fa surclassare dagli eventi e sul finale la situazione gli scappa decisamente di mano: Alleluia! Alleluia!

Partita scialba, sciatta, incolore, sino a quattro mani dalla fine non accade nulla, il vuoto. Tutti e cinque i contendenti potrebbero portarsi a casa la vittoria: in testa c’è il Caricatore a +1, Zorapide -1 e tutti gli altri a 0. Vedete un pò voi come giudichereste una serata del genere (in realtà Zorapide l’aveva già classificata e paragonata ad un escremento di Mucca).

Tutto accade sul finale: Zorapide chiama 2 a 70 a raffica (per due volte consecutive), l’Onnivoro si fa trovare sempre pronto ed i due si involano spedendo la truppa all’inferno, nel girone dei golosi. Zorapide, generoso, vuole assolutamente far vincere l’Onnivoro, vuole tirargli la volata (il punteggio lo consente Zorapide +6, Onnivoro +6), ma l’ultima mano il Caricatore (mettendo insieme in modo costruttivo i suoi 137 Neuroni e facendoli collidere in modo da ottenere una cuspide sul suo encefalogramma piatto) chiama uno stupendo 2 a 70, ma il compare è Zorapide che si vede portato in trionfo dalla Dea Bendata, la quale lo premia con un’ottima vittoria che gli permette di fare un discreto salto in avanti in Classifica Generale ed in Classifica Chiamate ed in Classifica “SPECIAL”.

La serata ha detto che in 35 mani le vittorie sono state 21.
La serata ha detto che l’Ing. della Briscola è uno sbruffone.
La serata ha detto che la Classifica Generale debba essere Questa.
La serata ha detto che in Classifica Generale la somma degli unici punteggi positivi è 137!
Ussignur de Vimudrun!!!
Chi lo sente la prossima volta il Caricatore?

6 risposte a “Quelli della Briscola – 16

  1. Pensavo di non trovare più il tempo per scrivere sul blog solo perchè in realtà deluso dagli accadimenti.
    Vedo che quando questi tornano a farmi sorridere comunque ci metto 6 giorni prima di riuscire a collegarmi.
    Probabilmente solo dopo una bella risata troverò il tempo ed il desiderio di collegarmi immediatamnete.
    Coraggio allora, la stagione sia prodiga di allegria e “quelli della briscola” possa avermi sempre tra i suoi più pronti commentatori…
    Volevo inoltre farvi notare come io sia, con l’ing., l’unico in grado di vincere senza finire a 8 punti. Qualunque cosa questo possa voler dire.

  2. Errori indecenti ed inconsueti mi hanno giustamente relegato in un abbondante terreno negativo. Pochi commenti dunque sulla serata.

    Complimenti a voi che vincete, insulti a me che sbaglio… e poi non riesco a dormirci su la notte…

  3. Parliamoci chiaro: al netto della botta di culo finale la serata si può considerare conclusa con un sostanziale pareggio. Tuttavia con i “se” e con i “ma” la storia non si fa, quindi tanto di cappello al vincitore.
    Ieri l’Onnivoro è stato sospinto fino al traguardo, ma gli è mancata la forza per il colpo di reni finale. Cosa dobbiamo inventarci per farlo vincere? Si accettano consigli…
    Tanto di cappello anche al caricatore che con il suo gioco untuoso è riuscito a superarmi in classifica generale. L’ing. è in affannno da fine stagione (un po’ come l’inter), evidentemente ha speso troppo. Attendiamo il tracollo!
    Complimentoni anche a zorapide che stà uscendo dalla voragine in cui si era cacciato conquistando palmo a palmo la strada per la salvezza.
    Quanto a me la delusione ha preso il sopravvento. All’inizio della stagione l’obiettivo era il secondo posto, oggi per colpa di un destino cinico e baro mi vedo costretto a difendere la penultima posizione. Sto prendendo in seria considerazione l’ipotesi di ritirarmi dal professionismo…

Se Vuoi puoi dire la tua ...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...