Quelli della Briscola – 7

Punteggi: L’Onnivoro +13; Il Caricatore +12; Ing. della Briscola –6; Darietti –9; Zorapide –10.

Lì, lì, guarda bene è proprio lì!
Lì dove, io non vedo nulla.
Ma sì, lì sulla manica, la vedi?
Ah, sì ora la vedo…
E’ proprio brutta, fa proprio impressione…

Una macchia, sul bel vestitino giallo dell’Ing. della Briscola. Non sembra quasi vero, in mezzo a quel luccichio abbagliante, una macchia nera come la pece: un buco nero!

La prima sconfitta stagionale è giunta, finalmente: giubilate cori angelici, cantate valchirie del cielo, fiato alle trombe, rallegratevi e fate festa!
Esultate! Gridate! Perché il Re è caduto!
Si è schiantato!
E’ stato decapitato!
Nuova linfa agli avvizziti rovi, apritevi cataratte del cielo sull’arida terra.
Dunque anche il senza macchia, l’intonso, l’ineffabile, l’indicibile, è precipitato nel baratro della sconfitta: dall’alto del suo strapotere ha dovuto cedere all’arrembante partita di un Caricatore sopra le righe e di un Onnivoro in grande spolvero: sveglio, lesto e arguto come non mai.

Anche il super-blasonato è stato colpito dalla sfiga che non perdona: ben 19 mani da perfetto sconosciuto, poi un colpo di coda finale che non ha portato a nulla, oramai l’Onnivoro ed il Caricatore erano belli che imbarcati sul traghetto dell’amore, della vittoria: salutavano dal ponte principale con fazzoletti bianchi sventolanti e coriandoli multicolore a sacchi.
Di contorno uno stralunato Darietti, che quasi stentava a ricordarsi la sua identità, perso nei meandri della sua contorta mente, e Zorapide più sfigato che nonostante i generosi sforzi continua a spalare letame in fondo alla classifica.

La Classifica Macchiata: godetevela perché è uno spasso!

In ogni modo ci sentiamo di fare le seguenti inconfutabili asserzioni:
a) Il Caricatore è un cialtrone: il suo secondo posto è intensamente bugiardo.
b) L’Onnivoro ha giocato finalmente una partita degna del suo nome e ha trovato (e diciamolo) soci ben piazzati che gli hanno fatto fare il salto di qualità (che nella Briscola il culo conta molto).
c) Se il pezzente di Darietti, sulla chiamata di Zorapide (con Asso, Tre, Re, Donna, 6 e 5 in mano) al 2 a 80, non si fosse fatto trovare completamente sguarnito, saremo qui a parlare di un’altra partita (miserabile).
d) L’Ing. della Briscola è affondato e qui si è molto contenti dell’accaduto.

12 risposte a “Quelli della Briscola – 7

  1. Mi assento un paio di giorni e subito mi riempite pagine e pagine di interessanti questioni!
    La maggiorparte delle stesse sono riassunte nella tabella dei punti.
    La partita che mi ha arriso è la numero 7, dato per me molto significativo.
    Sono saldamente in testa alla classifica del secondo posto, ottimo trampolino per quella per il primo.
    Il grafico dell’ing prosegue la sua travagliata flessione.
    Solo il caricatore ha un andamento in continua salita a livello del mio, ma gli manca la dovuta assiduità.
    Non mi hanno rubato la bici.
    Ho dormito felice.
    Grazie, amici.

  2. Bè, la maglia nera resta saldamente nelle mie mani e queste, se pur magre, sono comunque soddisfazioni. Aggiungo: se sul 2 a 80 il mio socio avesse avuto una sola briscola o un solo carico avrei vinto a mani basse, così non è stato perchè sono altamente sfigato: io!
    Eppoi che gioco sarebbe la Briscola senza rischio?
    Io non mi accontento del secondo posto, io me la gioco sempre e comunque….
    “Only the Brave!!”.

  3. Serata atipica. Proporrei un esame antidopping per il caricatore. L’onnivoro ha sfoderato un insospettabile cinismo andando a recuperare l’uomo in fuga. Per quanto riguarda l’ing, anche se mi sembra prematuro parlare di “fine di un ciclo”, vorrei sottolineare la prestazione opaca. Zorapide dimostra una notevole determinazione nel rimanere fedele alla sua strategia.
    Per quanto mi riguarda al di là dell’esito infelice della serata, sono rimasto gelato dalla lettura della classifica generale: il mio punteggio (-6) mi fa sentire in pieno inverno. Il problema non è tanto il mio 5° posto in classifica. Ciò che brucia è che al 4° posto si trova il caricatore !!!
    Comunque la stagione 2007/2008 si stà rivelando più ostica del previsto, la lotta per il 2° posto, l’unico obiettivo del sottoscritto, è molto dura. Mi vedo costretto a valutare la possibilità di una medaglia di bronzo…

  4. Dimenticavo.

    2 a 80 con quelle carte ci stava, ma:
    – chiamare 2 a 80 è sempre molto rischioso eri a 0 potevi accontenterti di un +4 sicuro, piuttosto dell’incerto.
    – lasciare girare la prima mano al buio è altrettanto rischioso;
    – lasciare girare la prima mano senza giocare il 5 o il 6 di briscola che avevi in mano è ancora più rischioso;

    Te lo dice uno che un 2 ad 80 l’ha perso nella prima mano al buio, senza giocare le briscoline che aveva in mano… e credo di aver imparato la lezione.

    Il 2 ad 80 è da chiamare solo quando sei di mano, o penultimo, altrimenti è troppo rischioso.

    Poi, ovviamente, fai quello che vuoi.

  5. Cosa dire?
    Sono caduto.

    Una serata stortina, ricordo che nelle prime 20 mani ho chiamato una sola volta (fuori di A e di 3, tra l’altro vincendo) e poi alla 21a mano quando ero ancora a 0 (zero), ho osato, ho creduto nell’ennesimo successo di tappa e, dopo 20 mani senza niente, dico niente, trovandomi A, 3, 7 e 6 ho chiamato 2 a 70… ma con un socio sfigato (chi se non Zorapide?) ci siamo fermati a 64 e sono piombato in terreno negativo a -4 anzichè un lanciatissimo +4 che avrebbe dato una svolta anche a questa serata.
    Poi mi sono fatto prendere ed ho richiamato nella mano successiva 2 a 70 con solo A e 3 ed un carico a perdere… -8 e mia partita finita.

    Badate bene, non dirò mai che non ci tenevo, in fondo ho già vinto tanto.
    Io gioco solo per divertirmi e per divertirsi veramente bosogna vincere.

    Ho in mente nuove classifiche, che per ora non rendo pubbliche, nelle quali voglio risultare primo contro tutti… mantenere queste medie e così via.

    Quindi non calo la guardia e vi aspetto per la prossima serata, più agguerrito che mai!!!

Se Vuoi puoi dire la tua ...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...